Ultima modifica: 8 Maggio 2021
Liceo Scientifico 'Galileo Galilei' > Progetto Astrofili – PAL

Progetto Astrofili – PAL

Galassia

Progetto Astrofili Liceo (PAL)

 

 Il Progetto Astrofili nasce dal confronto di idee tra alcuni docenti del liceo, un gruppetto di esperti astrofili del territorio e il compianto e insostituibile prof. Corrado Lamberti. Si propone di diffondere l’Astronomia, sotto tutti i suoi aspetti, da quelli culturali a quelli pratici/osservativi, tra gli studenti del nostro liceo senza trascurare le possibili e auspicabili aperture all’esterno, a un pubblico più vasto e curioso. Corrado Lamberti - corso al liceo
 La scuola ha finanziato il progetto e ci ha messo a disposizione le risorse per l’acquisto di una buona strumentazione per l’osservazione e per l’astrofotografia (un telescopio C-11 con accessori aggiuntivi) ed è nostra intenzione utilizzare al meglio l’opportunità che ci è stata concessa.

 La situazione di emergenza sanitaria non è ancora terminata, ma abbiamo deciso di rilanciare le attività del gruppo dapprima con incontri, lezioni e conferenze a distanza e in seguito, quando le aggregazioni di persone saranno di nuovo autorizzate e il ‘coprifuoco’ cessato, con uscite per l’osservazione del cielo notturno: costellazioni, pianeti, oggetti “Deep Sky”…

Pubblicheremo in questo spazio il calendario delle attività del gruppo.

Per informazioni, contattare prof. Ravasi:   pal@galileierba.edu.it

 

Prossimo incontro in programma:

Venerdì 14 maggio – dalle ore 17:00 alle ore 18:00

“Le regioni centrali della nostra Galassia”

Incontro col Dott.  Mattia Sormani Università di Heidelberg

Presentazione

“Noi viviamo nella periferia della nostra Galassia, a circa 26.000 anni luce dal centro, dove il Sole percorre tranquillo la sua orbita quasi-circolare ai margini del disco. Le zone centrali della nostra Galassia sono un luogo molto più movimentato e complesso. La regione dentro raggio R<10000 anni luce dal centro è dominata dalla barra Galattica, una struttura simile a in sigaro fatto di stelle che giace nel piano Galattico, che col suo campo gravitazionale fortemente non asimmetrico produce moti fortemente non circolari e distorce il disco Galattico. La barra convoglia grandi quantità di gas nei 500 parsecs centrali, dove forma la Central Molecular Zone (CMZ), un accumulo di gas molecolare a forma di anello con condizioni fisiche estreme che produce nuove stelle a un ritmo forsennato. Le stelle massicce prodotte nella CMZ successivamente esplodono dopo pochi milioni di anni come supernove, lanciando gas ancora più vicino al centro, dove alimenta il buco nero supermassiccio Sagittarius A*. Il buco nero alimentato dal gas rilascia grandi quantità di energia che noi arrivano a noi come raggi x e gamma. In questa conferenza userò le immagini ottenute con i telescopi di ultima generazione e le teorie di ricerca più recenti per portarvi in un viaggio verso le regioni centrali della nostra Galassia.”

Regione centrale della nostra Galassia - in radio

Qui verrà pubblicato il link per la video conferenza 


 


Registrazioni degli incontri precedenti

  1. Enrico Colzani – Gruppo Astrofili Brianza – Presentazione del progetto per il nuovo Osservatorio Astronomico di Sormano –  Link
  2. “A caccia di nuovi pianeti – l’ultima frontiera dell’esplorazione spaziale” – Incontro con Marco CilibrasiDottorando in “Astrofisica Computazionale” all’Università di Zurigo – Link

I cookies ci aiutano a migliorare il sito. Questo sito utilizza cookies tecnici ed analitici ed utilizzandolo accetti i cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi