Ultima modifica: 22 Marzo 2020
Liceo Scientifico 'Galileo Galilei' > Circolari studenti > Comunicazione n. 190 S – Saluto del D.S. agli studenti

Comunicazione n. 190 S – Saluto del D.S. agli studenti

stampa

Stemma repubblica
Liceo Scientifico “G. Galilei”
Via Volontari della libertà 18/c – 22036 Erba CO

Posta Elettronica: cops02000a@istruzione.it
Posta Elettronica Certificata: cops02000a@pec.istruzione.it+

Erba, 22 marzo 2020

Com. n. 190 (studenti)

 Agli studenti

Buongiorno ragazzi,

vi rubo qualche minuto per mandarvi un saluto.

In questo momento difficile mi auguro stiate tutti bene, voi e le vostre famiglie.

È accaduto tutto velocemente; siamo stati catapultati in una realtà diversa, ci siamo dovuti confrontare con un nuovo modo di fare e di vivere la scuola, con nuove modalità e con nuove regole.

Tutti i vostri professori si sono dati molto da fare per predisporre lezioni e attività, per farvi sentire comunque la loro presenza e la loro vicinanza, per ricostituire le classi anche se attraverso uno schermo, un audio, un messaggio, una mail.

E sicuramente non è stato semplice nemmeno per voi confrontarvi con una didattica che si costruisce e cambia di giorno in giorno.

Il periodo si sta allungando e probabilmente si allungherà ancora; per questo voglio chiedervi di continuare seriamente il vostro percorso, di partecipare con impegno e costanza alle attività, come già state facendo, di continuare a venire a scuola… accendendo il computer.

I vostri professori ci sono. Confrontatevi con loro se incontrate difficoltà o se si verificano inconvenienti, se avete richieste, bisogni o timori: li aiuterete a mettervi nelle migliori condizioni per imparare. Perché lo scopo della scuola è e rimane quello di accompagnarvi nel vostro percorso e nella vostra crescita.

Alla fine di questo anno così strano, non avrete imparato solo i contenuti e le competenze legate alle diverse materie, Avrete imparato ad apprezzare le cose semplici, quelle di tutti i giorni che in questo momento non sono scontate, a capire ancora di più l’importanza degli affetti, delle amicizie, delle persone.

In questo momento la preoccupazione di come saranno le valutazioni e, per i ragazzi di quinta, gli esami, non deve essere una preoccupazione vostra. Altri decideranno e lo faranno tenendo conto di quello che sta succedendo e della diversa prospettiva che la didattica ha dovuto assumere.

Quello che dovete fare voi è continuare ad impegnarvi, come già state facendo e ancora di più se possibile, e stare sereni, perché insieme ce la faremo.

Mando a tutti voi un abbraccio,        

IL DIRIGENTE SCOLASTICO 

(Dott.ssa Roberta Rizzini)

Firma autografa sostituita a mezzo stampa
ai sensi dell’art. 3 comma 2 del D.lgs n. 39/93

I cookies ci aiutano a migliorare il sito. Questo sito utilizza cookies tecnici ed analitici ed utilizzandolo accetti i cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi