Ultima modifica: 8 Febbraio 2020
Liceo Scientifico 'Galileo Galilei' > Circolari studenti > Comunicazione n. 163 S – Fase locale delle OLIMPIADI NEUROSCIENZE 2020

Comunicazione n. 163 S – Fase locale delle OLIMPIADI NEUROSCIENZE 2020

stampa

Stemma repubblica
Liceo Scientifico “G. Galilei”
Via Volontari della libertà 18/c – 22036 Erba CO

Posta Elettronica: cops02000a@istruzione.it
Posta Elettronica Certificata: cops02000a@pec.istruzione.it+

Erba, 08 febbraio 2020

 Com. n.163 (docenti) 163 (studenti)

Agli studenti e ai docenti interessati delle classi  IB, 1C, 2G, 3C, 3E, 3F,4A

  Oggetto:  Prima fase o fase locale delle OLIMPIADI NEUROSCIENZE 2020 nelle singole scuole

 

Si comunica agli studenti iscritti che la prima fase delle Olimpiadi Neuroscienze 2020 si svolgerà VENERDI’ 14 FEBBRAIO 2020 dalle 10 alle 11 presso l’aula multimediale secondo piano (ex laboratorio linguistico) del LICEO  G. GALILEI.

In questo giorno agli alunni verrà consegnato il materiale per lo svolgimento delle prove. Incaricata della sorveglianza sarà la docente referente: prof.ssa Molinari.

Le prove, previste dal regolamento sono:

Neuroanatomia (prova individuale): comprende 4 diverse tavole “mute” di cervello umano, con indicate 5 diverse strutture. Gli studenti devono ricordarne i nomi e scriverli sulla propria scheda. Ogni nome corretto costituisce un punto. Il punteggio massimo è 20. Per ogni risposta sbagliata o non data si tolgono 0,5 punti. La prova dura un massimo di 15 minuti.

Domande a scelta multipla (prova individuale): a tutti i concorrenti vengono poste 10 domande con tre risposte ciascuna (vero/falso). Ogni risposta può essere vera o falsa, indipendentemente dalle altre della stessa domanda. Si parte da un massimo di 30 punti. Per ogni risposta sbagliata o non data si tolgono 0,5 punti. La prova dura un massimo di 10 minuti.

Diagnosi di malattie (prova individuale): agli studenti vengono fornite 5 schede con un elenco di 5 sintomi di una malattia neurologica che devono identificare. Ogni diagnosi corretta vale 2 punti. Il punteggio massimo totalizzabile è 10. Le malattie devono essere individuate scegliendo fra le seguenti: epilessia, emicrania, ictus, morbo di Parkinson, morbo di Alzheimer, depressione, schizofrenia, autismo. La prova dura un massimo di 10 minuti.

Verranno selezionati i 5 migliori  studenti che in seguito parteciperanno alla fase regionale del 21 marzo competendo con i migliori 5 delle altre scuole della stessa regione.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO 

(Dott.ssa Roberta Rizzini)

Firma autografa sostituita a mezzo stampa
ai sensi dell’art. 3 comma 2 del D.lgs n. 39/93

 

I cookies ci aiutano a migliorare il sito. Questo sito utilizza cookies tecnici ed analitici ed utilizzandolo accetti i cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi